“Il mio ingegnoso hidalgo” – Il Don Chisciotte secondo Gualtiero Risito

Dopo mesi di assenza da questo blog, passata la calura estiva, sono finalmente tornato a pubblicare un video.

E sono contento che il video in questione sia dedicato ad un’esposizione di un mio concittadino, il pittore sestese Gualtiero Risito.

“Il mio ingegnoso hidalgo”, questo il titolo della mostra, è un interessante progetto dedicato alla figura di Don Chisciotte, folle cavaliere errante nato dalla penna dello scrittore spagnolo Miguel de Cervantes.

Il percorso artistico di Gualtiero Risito è molto particolare: autodidatta, si avvicina alla pittura attorno ai quarant’anni, con risultati a mio avviso sorprendenti. Facendogli notare di come fossi stupito dal fatto che una persona che non ha avuto una formazione artistica giovanile riuscisse a realizzare opere con tale capacità tecnica (andate a dare un’occhiata sul suo sito nella galleria dei ritratti!!!), Risito mi ha semplicemente detto che non sapeva darsi una risposta: “Mah… forse è talento…” mi ha detto. E in effetti di talento Gualtiero ne ha parecchio, non c’è che dire!

Durante l’incontro con Gualtiero, come si nota nel video, io non sono praticamente mai intervenuto. Ho trovato superfluo porre domande, visto il “flusso di coscienza” dell’artista, che mi ha raccontato la genesi della mostra, come è nata e come si è sviluppata nel corso degli anni e come il suo progetto si sia pian piano materializzato sulle tele e nelle istallazioni. Durante le riprese del video non ho potuto fare altro che mettermi dietro la telecamera ed ascoltare l’artista parlare, con il suo fare tranquillo, ma estremamente fiero di ciò che era riuscito a realizzare. Ed è stato un piacere. Almeno fino a quando il maldestro custode del centro espositvo non ha avuto il bisogno di fare un’impellente telefonata a un paio di metri da noi, interrompendo l’intervista e le riprese, anche perchè l’interlocutore, visto il tono di voce usato, doveva essere un po’ duro d’orecchie.

La mostra rimarrà visitabile fino al 29 settembre e vi invito tutti ad andare a vederla, perchè ne vale davvero la pena. Al Centro Espositivo Antonio Berti in via Bernini 57 a Sesto Fiorentino.

www.gualtierorisito.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: